Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Exaggerated Footsteps

una camminata sonora di Davide Tidoni

21/2/2018 - 21/2/2018

Mercoledi 21 febbraio alle 23.00 Xing presenta Exaggerated Footsteps, una 'camminata sonora' pensata per la città di Bologna da Davide Tidoni nel contesto delle iniziative di La via Zamboni.

Exaggerated Footsteps è una chiamata partecipativa che traduce la rilettura della zona universitaria bolognese in una sound performance collettiva, una manifestazione psico-geografica notturna. Ricercatore e sound artist, Tidoni è da sempre interessato alla dimensione umana e relazionale dell'ascolto e alle modalità attraverso cui il suono viene utilizzato e consumato nella vita quotidiana.
Per questa nuova opera Davide Tidoni ci accompagna in un percorso che, partendo da via Zamboni, disegna una deriva urbana stratificata storicamente tra gli anni del boom economico, la scolarizzazione di massa e la contemporanea società liquida. Un territorio segnato da acute contraddizioni che mettono in risalto le differenti modalità di consumo e vissuto del tessuto urbano, delle sue infrastrutture e dei suoi simboli. Attraverso una pratica partecipativa, l’artista intende costruire una diversa attitudine che sposti gli 'utenti' da un piano di consumo spesso brutale e spregiudicato ad un altro, in cui l'attenzione percettiva sia in grado di guidare i nostri passi rendendoci più consapevoli del loro effetto -in questo caso acustico- sull’ambiente, e viceversa.
Questa azione outodoors curata da Xing e nata dallo spunto fornito dal Teatro Comunale di Bologna per la creazione di eventi musicali dedicati al 1968, vuole restituire una complessa interpretazione culturale di quell’ormai lontano periodo/evento storico. Intersecandosi ai movimenti che hanno contraddistinto quegli anni, Exaggerated Footsteps si svolge nella zona universitaria, agitandosi tra gli spettri della soggettività studentesca.

L'iniziativa è gratuita ed è rivolta ad un pubblico non specialistico, basandosi su un coinvolgimento attivo che trasforma lo spettatore in performer con un sistema di istruzioni semplici.

Per l'occasione saranno prodotti degli oggetti sonori da indossare: placche di metallo da fissare alle scarpe, che produrranno la colonna sonora della camminata collettiva in spazi all'aperto e al chiuso della città, nel percorso progettato. I multipli in acciaio cromato sono in vendita da Modo Infoshop.

Istruzioni:
partenza h 23.00 meeting point Piazza Verdi di fronte all’ingresso del Teatro Comunale di Bologna
durata approssimativa 2/3 ore
evento gratuito su prenotazione: info@xing.it
ai partecipanti verranno fornite le placche sonore e il nastro adesivo per fissarle

*****
 
Wednesday 21 february at 11pm Xing presents Exaggerated Footsteps, a sound walk conceived for the city of Bologna by Davide Tidoni, in the context of the cultural program of La via Zamboni.
 
Exaggerated Footsteps is a participatory call that translates the 'reading' of the university area of Bologna into a collective sound performance, a psycho-geographical night demonstration. Researcher and sound artist, Tidoni has always been interested in the human and relational dimension of listening and the ways in which sound is used and
consumed in everyday life.
For this new work Davide Tidoni accompanies us on a journey that sketches out an urban drift through historical layers. The Bologna university area is a territory marked by acute contradictions that highlight the different means of consumption and experience of the urban fabric, its infrastructure and its symbols. Through a participatory practice, the artist intends to build a different attitude that moves the 'users' from an often brutal and unscrupulous consumption plan to another, in which perceptive attention is able to guide our steps making us more aware of the their effect - in this case acoustic- on the environment, and vice versa.
This outdoors action, curated by Xing as a sound event dedicated to 1968, seeks to return a complex cultural interpretation of that now distant period/historical event. Intersecting the movements that have marked those years, Exaggerated Footsteps takes place in the university area, stirring up the spectres of student subjectivity.
 
The initiative has free access and is aimed at a non-specialist audience, based on an active involvement that transforms the viewer into a performer with a simple system of instructions.
 
For the occasion, sound objects to wear will be produced: metal plates to be fixed to the shoes, which will produce the soundtrack of the collective walk in the outdoors and indoors of the city. The multiples in chromed steel are on sale at Modo Infoshop, Bologna.
 
Instructions:
departure 11 pm - meeting point Piazza Verdi in front of Teatro Comunale di Bologna
duration: 2/3 hours
free participation - reservation required: info@xing.it
the participants will be provided with sound plates and tape to fix them