Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Oplà. Performing Activities II

programma di live arts

24/1/2020 - 26/1/2020

Dopo l'esordio del 2019, torna ad Arte Fiera la seconda edizione di Oplà. Performing Activities, programma di live arts a cura di Silvia Fanti/Xing.

Venerdi 24, sabato 25, domenica 26 gennaio 2020 Arte Fiera accoglie un nuovo ciclo di azioni performative - prodotte per l’occasione - di quattro protagonisti della scena contemporanea: Jimmie Durham, Luca Vitone, Zapruder Filmmakersgroup e Alessandro Bosetti.

Lavorare nel contemporaneo significa oggi creare occasioni, contesti e tempi che mostrino non più ‘che cosa è’ l'arte, ma ‘che cosa fa’ l’arte. Come rispondere quindi alla proposta di portare la performance in una fiera d’arte senza fare della decorazione o semplicemente sentirsi fuori luogo?
Oplà insinua delle performance in un contesto funzionale, attivando la possibilità di partecipazione e condivisione dell’opera dal vivo. Piuttosto che presentare dei singoli gesti conclusi e di durata definita, il performativo è inteso come un’attività: costruzione di una serie di micro-sistemi di creazione, relazione, servizio.

Programma:

Jimmie Durham - THE BUREAU
ven 24 gen 2020 - h 14.30>17.00

L'artista americano inscena la rievocazione di una sua performance iconica, Smashing. Seduto a una scrivania distruggerà ufficialmente con una pietra gli oggetti che gli verranno presentati dal pubblico. Al completamento di ciascuna operazione andata a buon fine verranno emessi i certificati. Un'affermazione perentoria sugli oggetti, il valore monetario e l'idea di autenticità. Nei giorni successivi alla performance, il set e i resti dell’azione resteranno installati come un'opera di scultura espansa.

***

Luca Vitone - Devla, devla...
ven 24, sab 25, dom 26 gen 2020 -h 1100>19.00

Un'azione pensata da Luca Vitone, che ha realizzato delle opere scultoree per accoglierla. Donne e uomini rom, seduti dietro separé disseminati nei padiglioni, leggono il futuro a chi vorrà confrontarsi con la chiaroveggenza, un'usanza della tradizione rom. Le previsioni dei veggenti indirizzeranno collezionisti e visitatori nelle loro ricerche. Per l'artista la cultura romanì, oggetto del suo recente progetto Romanistan, rappresenta un ideale moderno e transnazionale di popolo.

***

ZAPRUDER filmmakersgroup - ANUBI IS NOT A DOG
ven 24, sab 25, dom 26 gen 2020 - h 11.30>18.30 - routine ogni ora h 12 / h 13 / h 14 + h 16 / h 17 / h 18

Un set-performance dove sarà possibile seguire il lavoro di making di ZAPRUDER: dalla preparazione della scena al ciak, dal riscaldamento dei corpi alla manipolazione del suono. Il pubblico potrà osservare le azioni in un dispositivo di visione/ascolto che gioca sulla separazione dei sensi: udito e vista restituiranno paesaggi diversi. Soggetto di questo film in fieri è il rapporto di affinità simbiotica tra cane e proprietario, nel rimando continuo di immagini riflesse.

***

Alessandro Bosetti - L’Ombra
ven 24, sab 25, dom 26 gen 2020 - h 11.00>19.00  (vedi programma Flash Art Talk per dettagli)

Un reportage poetico che attinge da un archivio sonoro in crescita. Microfono alla mano, Bosetti raccoglie e restituisce un corpus di frammenti vocali, registrati muovendosi tra la comunità effimera di voci che abita la 'situazione' fiera: visitatori, espositori, tecnici, artisti. Le sound performance si infiltrano negli interstizi del programma dei Talks, in forma di monologhi lampo in cui la voce dell’artista si intreccia alle voci raccolte. Una serie di ghirlande verbali surreali, dove domande e risposte si fanno ombra reciproca.
Instant-podcasts di tutti i live disponibili a fine giornata su:  melgun.net/ombra

****
Dove:
Arte Fiera Bologna - nuovi padiglioni 18 e 15 - Ingresso Nord

Info:
www.artefiera.it

*****

After its 2019 debut, Oplà. Performing Activities, a live arts programme curated by Silvia Fanti (Xing), returns to Arte Fiera.

 

On 24, 25, 26 February 2020 Bologna Art Fair will host a new series of performance activities by four contemporary leaders in this field: Alessandro BosettiLuca VitoneZAPRUDER filmmakersgroup and Jimmie Durham.

 

Working today with the contemporary means creating occasions, contexts and moments that show not so much “what art is” but “what art does”. The question is therefore how to respond to the proposal to make Performance part of an art fair without turning it into a merely decorative or, at worst, inappropriate accessory.Oplà slips performance into a functional context, creating opportunities to be an active part of an art- work. The performances are not individual shows lasting a set time, but rather activities proper: a se- ries of microsystems involving creation, relationships, and service.

 

Programme:

 

Jimmie Durham - THE BUREAU  

fri 24 Jan 2020 - 2.30 PM > 5 PM

The American artist presents a re-enactment of his iconic performance Smashing. Sitting at a desk, he will be officially smashing with a stone objects submitted by the audience. Certificates will be issued upon completion of each successful operation. An irrefutable statement on objects, on monetary value, and on the concept of authenticity. In the following days, the set and the remnants of the action will remain installed as an expanded sculpture work.

 

***

Luca Vitone - Devla, devla...

fri 24, sat 25, sun 26 Jan 2020 - 11 AM > 7 PM

An action conceived by Luca Vitone, who has created sculptural works to host it. Roma women and men, sitting behind folding screens in the pavilions, will read the future of visitors who become involved in their practice of fortune-telling, a custom of the Romani tradition. The predictions will direct the collectors in their searches. For the artist, the Romani culture, which is also the subject of his recent project Romanistan, represents a modern and transnational ideal of a population.

 

***

ZAPRUDER filmmakersgroup - ANUBI IS NOT A DOG

fri 24, sat 25, sun 26 Jan 2020 - 11.30 AM > 6.30 PM - routine every hour: 12 AM / 1 PM / 2 PM + 4 PM / 5 PM / 6 PM

A film set-performance in which visitors can follow the making of a work as it evolves, from the preparation of the scene to the clapperboard, from warming up the guests to manipulation of the sound. ZAPRUDER uses the Sala Opera as a viewing device that emphasises the separation of the senses: hearing and sight will return different landscapes. The subject of this film in progress is the relationship of symbiotic affinity between dog and owner in a continuous flow of mirrored images.

 

***

Alessandro Bosetti - L’Ombra

fri 24, sat 25, sun 26 Jan 2020 - 11 AM > 7 PM

A poetic reportage drawing on an expanding sound archive. Microphone in hand, Bosetti collects and renders a body of vocal fragments recorded by moving among the fleeting mass of voices that populate the Fair 'situation': visitors, exhibitors, technicians, artists. His sound performances then infiltrate the interstices of the Talk programme, in the form of flash monologues in which the artist’s voice mingles with the recorded voices. A series of surreal spoken rings, where questions and answers shade each other.

Instant-podcasts available at the end of the day:  www.melgun.net/ombra/

 

****

Where:
Arte Fiera Bologna - new Halls 18 + 15

Info:
www.artefiera.it

*****