Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

NN

 Sonia Brunelli

 
 

NN. L’azione ha luogo in un piano considerato come soglia o come divenire. Il problema della rappresentazione è affrontato da un ritmo, un movimento perpetuo definito in un’andata e ritorno, il cui il ritorno è contemplato come retroazione, come pensiero che ritorna alla sua origine, a se stesso.
Nello scambio ritmico l’azione incontra il negato, l’errore, l’abbandono della logica. In tal caso l’evento chiama un altro accadere, un’altra traiettoria che a suo modo arriva ed appartiene sempre a se stesso. Dove inizia e finisce un movimento? Come emerge e si forma la negazione di un gesto? E' ciò che si chiede NN e al di di questo nient’altro.
(S. Brunelli)

La nuova creazione di Sonia Brunelli, NN, che dopo un primo studio a Siracusa approda a Raum, è uno sguardo verso qualcosa che va contro il susseguirsi ritmico di una logica, nella negazione, nel non, nel niente. NN è anche la sigla di chi è senza nome, senza padre e madre.
Una figura isolata si relaziona con una parete. Il sonoro è una registrazione di una sfera che rimbalza nel vuoto controllata da manopole, una partita a video games in cui è riconoscibile la relazione tra l'occhio e la mano sia nella coincidenza ritmica dell'oscillazione del colpo e sia nello sbaglio, nella perdita del colpo in una traiettoria trasversale.
Prodotto in collaborazione con The Last festival internazionale d’arte in movimento di Siracusa, Montevergini, Galleria Civica d'Arte Contemporanea di Siracusa, Xing.