Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

W2

 Kinkaleri

 
 

Secondo anno di W, azione di Kinkaleri e F.I.S.Co. in concomitanza con WASTED, happening di MK & guests.
Con Wanted spunta a Bologna un’insegna che indica il luogo della 'costruzione apocalittica della meraviglia'. Il progetto parte nel 2007 con un cartello della metropolitana capovolto e collocato all’ingresso della Galleria Accursio in piazza Maggiore. Un atto subliminale concreto così plausibile da risultare ormai familiare e mimeticamente inglobato. Nel 2008 siamo alla sua prima riproduzione all'incrocio Via Ugo Bassi/Via Marconi, un passo per l’invasione programmata, un franchising di spazi mentali delle possibilità a perdere: Wasted. Il segno si perpetua, fino a diventare reale riferimento spaziale e visivo di qualche vita o testimonianza silente di qualche avvenimento.

Qui si tratta di una lettera: la W, una M rovesciata. Qui si tratta di dar conto di un atto illegale. Di un’espropriazione indebita dall’alfabeto, dal discorso, dalle aggregazioni semantiche, dalle permutazioni anagrammatiche. Qui non si sfiora neanche il grado zero della frase minima completa. E questo sequestro ne inaugura poi una sequela infinita. (Lucia Amara)

A second sign in the town of Bologna produced by Kinkaleri and F.I.S.Co. in occasion of Wasted, happening by MK & guests. W is the sign which indicates ‘an apocalyptic construction of the wonder’; a signboard of the underground network turned upside down and put at the entrance to the Galleria Accursio in Piazza Maggiore in 2007 by Kinkaleri for the project Wanted. A tangible subliminal act plausible enough to become familiar and mimically absorbed in Bologna city till today. A year later, we are at the point of its first reproduction at the crossroads Via Ugo Bassi/Via Marconi, a step forward towards a programmed invasion, a franchising of mental spaces of wasted possibilities: now Wasted.