Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Black

 Mette Edvardsen

 
 

Black è una performance sul far apparire le cose. Lo spazio è vuoto. Non c'è nulla. Attraverso la parola e i movimenti nello spazio un mondo diventa visibile, come se si aprisse un universo parallelo e il performer diventasse il mediatore tra il pubblico e ciò che è lì. E' un lavoro sul tempo e lo spazio in cui solo il corpo è fisicamente presente, facendo azioni e afferrando oggetti invisibili, cercando costantemente di ricucire l'invincibile frattura tra pensiero ed esperienza, tra il qui è il là.

ideazione e performance Mette Edvardsen
produzione Helga Duchamps/duchamps vzw e Mette Edvardsen/Athome
co-produzione Black Box Teater Oslo, Work Space Brussels
in collaborazione con Kaaitheater Brussels, Vooruit Gent, Netwerk Aalst
col supporto di Norsk Kulturråd 

Black is a solo performance about making things appear. The space is empty. There are no things. Through spoken words and movements in space a world will become visible, like a parallel universe, where the performer is the mediator between the audience and what is there. It is a play in time and space where only the body is physically present, performing actions and handling invisible objects, constantly trying to bridge the invincible gap between thought and experience, between here and there.

concept and performance Mette Edvardsen
production Helga Duchamps/duchamps vzw and Mette Edvardsen/Athome
co-production Black Box Teater Oslo, Work Space Brussels
in collaboration with Kaaitheater Brussels, Vooruit Gent, Netwerk Aalst
supported by Norsk Kulturråd