Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Liliana Moro

 
 

Liliana Moro (Milano), artista visiva, ha fatto della relazione tra interno ed esterno, metafora del nostro essere nel mondo, il tratto distintivo della sua ricerca. Suono, parole, video, sculture, oggetti e performance compongono un mondo che 'mette in scena' una realtà allo stesso tempo cruda e poetica. Liliana Moro è da sempre impegnata a riflettere, attraverso elaborazioni visive composte e rigorose, realizzate con oggetti d'uso comune o industriale, il tema della fragilità e della ricerca di un equilibrio e in cui lo spettatore è invitato a relazionarsi nello stesso modo in cui si avvicina a ciò che lo circondaDiplomata all’Accademia di Belle Arti di Brera con Luciano Fabro, nel 1989 fonda a Milano, insieme ad altri artisti, lo Spazio di via Lazzaro Palazzi. Ha preso parte a numerose mostre internazionali, personali e collettive, tra le più recenti: Galleria Emi Fontana, Milano (2009); Careof and Via Farini, la Fabbrica del Vapore, sull’Oglio, Brescia (2008). 1301PE, Los Angeles (2003); Valentina Bonomo Arte Contemporanea, Roma (2002); Non Voltarti Adesso, Ca’ Pesaro, Venezia (2009); Una collezione trasversale, ALT Arte Lavoro Territorio - Spazio Fausto Radici, Alzano Lombardo (BG) (2009); Italics, Palazzo Grassi, Venezia; Quadriennale, Palazzo delle Esposizioni, Roma (2008). Elsewhere?, Galleria Emi Fontana, Milano (2007); Camera con vista, Palazzo Reale, Milano (2007); Mentalgrafie, Tel Aviv Museum of Art, Tel Aviv (2007). Le sue opere fanno parte d’importanti collezioni pubbliche e private sia in Italia che all’estero

Liliana Moro is a visual artist born in Milan, where she lives and works. She graduated from the Brera Academy of Fine Arts with Luciano Fabro. With other artists, she founded the exhibition space Spazio Via Lazzaro Palazzi in Milan (1989-93), where in 1990 she held her first solo exhibition. Moro created environmental works, drawings, collages, sculptures, theater projects and sound installations. Moro has participated in numerous group exhibitions, such as Documenta IX, Kassel (1992); Aperto 93 XLV Venice Biennale (1993); Quadrennial, Rome (1996; 2008); Bienal de Valencia (2001); Italics, Palazzo Grassi, Venice (2008); Biennale of Thessaloniki (2013). She exhibited at ARC, Paris (1993); Castello di Rivoli, Turin (1994); Moderna Museet, Stockholm (1998); PS1 New York (1999); De Appel, Amsterdam (1999); CCA Wattis Institute for Contemporary Art, San Francisco (2005); Galleria Civica, Trento (2009); MART, Rovereto (2012); MAMbo, Bologna (2013). Her most recent solo shows were held at: MUHKA, Antwerp (1996); Ambrosetti Foundation, Palazzolo, BS (2004); Italian Cultural Institute, Los Angeles (2007); Careof / Viafarini, Milan (2008); Fondazione Antonio Ratti, Como (2012). She teaches at the Art Academy of Bergamo and the IUAV in Venice. As visiting professor, she participated in several workshops of Fondazione Spinola-Banna.