Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Isabella Mongelli

 
 

Isabella Mongelli è una performer, autrice teatrale e artista visiva, che realizza azioni semplici occupando zone tematiche complesse con ironia, e con un trasferimento continuo del senso sul piano della commozione. Debutta nel 2010 con IRINA Produktjions, un progetto di performance e video con pubblicazione settimanale su Youtube. Nel 2012 si trasferisce a Taranto. Qui, circondata dallo sfascio emotivo, sociale, biologico e dalle agitazioni che ne conseguono, crea My personal tarànto, un’opera che affronta la complessità bizzarra del reale ribaltando la narrazione monolitica propagandata dei media e diffusa tra gli abitanti. My personal tarànto diventerà uno spettacolo e alcune performance – Lido Azzurro, Delegazione Tarànto, Visions in Tarànto, Offseason – fino ad arrivare al 2015 a Industrial Grand Tour, un giro in pullman Gran Turismo nell’area industriale di Taranto. Nel 2016 insieme all’artista inglese Tim Spooner crea The Surrogate, una performance sulla materia, il tempo e il pensiero umano, prodotta da Xing, Museo Caos e Sardegna Teatro, che successivamente si trasformerà in Surrogate Proliferation, una video serie online. Splendor Solis è la creazione a cui lavora attualmente. Dal 2015 partecipa al progetto Safari Here con gli artisti Maria Anastassiou e Milos Tomic per la piattaforma Corners of Europe, realizzando azioni site related e community based a Belgrado, Brindisi, Blyth, San Sebastian, Gdansk, East Durham. Nel 2013 vince MovinʼUp-GAI con il progetto VN_Lab; nel 2014 è artista in residenza per il progetto SAC-Fondazione Pino Pascali; nel 2017 è in residenza negli spazi di Viafarini Milano. Isabella Mongelli ha collaborato con gli artisti: Motus, Dewey Dell, Philippe Quesne, Projet in Situ, Via Negativa, Mattin, Cosimo Terlizzi, Francesco Michele Laterza, Maria Anastassiou, OHT (Office for a Human Theatre) e con il Colonnello Meteorologo Vito Antonio Laricchia. E con le istituzioni e festival: Teatro Pubblico Pugliese, Rex Belgrado, Gdansk City Institute, Piattaforma della Danza balinese, Xing, Short Theatre, Peraspera, Museo Pino Pascali, Indisciplinarte, Zoom Festival, Play Festival, Santarcangelo Festival, Fixer, Viafarini.

www.isabellamongelli.it

Isabella Mongelli, italian performer and visual artist, interested in simple actions inside complex thematic areas, has produced different formats of shows and performances. Her debut was in 2010 with IRINA Produktjions, a theatrical and video project that has produced the drama IRINA [VarietàDeljirant. In 2012 she started a long-term project about her home-town, Tàranto (distorted in tarànto), a name-concept that states a human way of life in some special places where life jumps between poisons. The project includes the show my personal tarànto, anf the performances lido azzurro, Delegazione Tarànto, and Industrial Grand Tour. In 2014 she was artist in residence in SAC-Pino Pascali Fundation program with the project Offseason in collaboration with the meteorologist V.Laricchia. She has collaborated with Mattin, Projet in Situ, Cosimo Terlizzi. She is part of IYMA network and her works have been presented in festivals such as Short Theatre, Peraspera, Santarcangelo dei Teatri and Zoom.