Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Versione

Julian Weber

 
 

Julian Weber appartiene all’ultima generazione di artisti visivi/performer di scuola tedesca. Si è formato tra Vienna, Berlino e Amsterdam e ha maturato un percorso personale dopo un’intensa serie di collaborazioni con figure del calibro di Tino Sehgal, Meg Stuart e Boris Charmatz. Lavora sugli spazi di interazione che coinvolgono corpo, materia e movimento, con un approccio formale e minimalista ed è affascinato dalla resistenza che il materiale scultoreo oppone alla volatilità della danza. Nel 2014 ha dato vita a Berlino alla piattaforma di improvvisazione FightClub.

julianweber.berta.me

Julian Weber is a choreographer, dancer and visual artist based in Berlin. He studied at HBK Brunswick, Academy of Arts Vienna, HZT Berlin and the Theaterschool in Amsterdam. He works intensively on spaces of interaction involving body, material and movement. He collaborates with artists such as Meg Stuart, Boris Charmatz and Tino Sehgal and creates his own work at the intersection of visual and performance art. With his piece the tourist he won the Berlin Art Prize 2015. Since 2014 he was running an off-space in Berlin Wedding, where he started to organise the improvisation platform FightClub.