Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

5 Years of Tutorial Diversions

 Bill Dietz

 
 

"Dopo un secolo di sperimentazioni artistiche coi materiali sonori e in un momento in cui i mezzi di manipolazione e distribuzione del suono sono così facilmente disponibili rispetto al passato, cos'altro possiamo fare con la musica?” Negli ultimi dieci anni, Bill Dietz ha lavorato su diverse metodologie di composizione dell'ascolto stesso, senza produrre alcun suono. Pensate come interventi non determinanti nelle nostre esperienze d'ascolto quotidiane (a casa, in cuffia, ecc.), le sue Tutorial Diversions (2009-2014) sono modelli per ascolti dinamici e spaziali che possono essere applicati ad ogni sorta di suono. A marzo 2015 i materiali performativi di otto Tutorial Diversions saranno raccolti in una monografia edita da Edition Solitude. Come anticipazione alla pubblicazione, Dietz presenterà a Raum una campionatura di questi lavori, mai mostrati in Italia prima d'ora. I partecipanti sono invitati a portare un file audio a loro scelta che servirà come materiale per le performance d'ascolto. A fine serata, la playlist generata dagli ascoltatori verrà distribuita per performance domestiche.


tutorialdiversions.org

"After a century of artists' experimentation with sonic materials and at a moment when the means sonic manipulation and distribution are more readily available than ever before, what else can we do with music?“ For the past ten years, Bill Dietz has been working through various methods of composing listening itself, without sound. Imagined as indetermining interventions into our everyday experience of the sonic (at home, via headphones, etc), Dietz's series of Tutorial Diversions (2009-2014) are models for dynamic, spatial listenings that can be applied to any sounds whatsoever.  In advance of Edition Solitude's March 2015 release of a monograph collecting the performance materials of eight Tutorial Diversions, Dietz will present a survey of these works, never before presented in Italy. Attendees are asked to bring an audio file of their choice to serve as material for listening performance. At the end of the evening, the listener generated playlist will be made available for home performance.