Grazie di esserti iscritto alla newsletter di Xing. Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato. Thanks for joining the Xing newsletter. You’ll receive an email notification.

Versione

Ø Episodes 1>7

 Trond Reinholdtsen

 
 

Ø è la serie di opere prodotte dal geniale compositore norvegese Trond Reinholdtsen nella sua abitazione, situata in un remoto villaggio del nord, e trasformata in una Bayreuth in miniatura. In occasione di Live Arts Week Reinholdtsen rievocherà questa singolare esperienza proiettando 7 film, presentati quotidianamente a mezzanotte, in un nuovo scenario creato per gli spazi di MAMbo, dove lui stesso presenterà Ø con una nuova lecture/performance. Negli ultimi sei anni, il progetto The Norwegian Opra ha assorbito una parte sostanziale delle energie di Reinholdtsen, che ha trasformato il suo spazio di vita in un organismo dove tutti gli elementi dell'istituzione operistica sono stati ricreati nella loro essenza funzionale. Questo luogo ha visto la creazione di diverse opere d'arte totale, in cui il compositore ha svolto il ruolo di direttore, scenografo, prima voce, chef, bigliettaio, ufficio stampa, rappresentante sindacale, etc. Nel ciclo di Ø, gradualmente, episodio dopo episodio, la casa/teatro si è trasformata completamente in una grandiosa scenografia, una labirintica installazione dove poter seguire un'enigmatica traiettoria e gli esperimenti di arte e politica di questo guerrigliero della teoria estetica che ha scelto di vivere in apparente totale isolamento dal Sistema.

Ø is a series of operas produced by the brilliant composer Trond Reinholdtsen in his own alternative Norwegian Opera House, a miniature Bayreuth. For the occasion of Live Arts Week he will give us a glimpse of the Opera House project with 7 film premieres at midnight, in a new setting, and he will personally introduce and extend Ø with his live performance. For the last six years a substantial part of his artistic energy has been invested in the project The Norwegian Opra, a fully equipped opera house in his living room with all the traditional opera's institutional elements. Several grand Gesamtkunstwerk masterpieces where produced with the composer also acting as director, set designer, main diva, restaurant chef, ticket master, webdesigner, leader of the Worker's Union etc. For the Ø cycle, the whole house gradually becomes a giant operatic set, developing from episode to episode. The house therefore develops into an installation in it's own right, while we follow the enigmatic trajectory and the artistic and political experimentation of Reinholdtsen's guerrilla-esque brotherhood that has chosen to lead an existence in apparent total isolation from 'The System'.