Riceverai una conferma per email all'indirizzo segnalato.

Nome
Cognome
E-Mail
Versione
 

Enrico Malatesta

 
 

Enrico Malatesta, percussionista e ricercatore sonoro,basato a Cesena, è attivo nel campo della musica sperimentale, intervento site-specific e performance. La sua pratica esplora le relazioni tra suono, spazio e movimento, la vitalità dei materiali e le morfologie delle superfici con particolare attenzione posta all'atto di percuotere. Il suo percorso di ricerca è caratterizzato da un forte interesse alla possibilità di produrre informazioni multiple attraverso azioni semplici, al movimento, alle modalità d'ascolto e alla sostenibilità della presenza del performer attraverso il suono. Ha presentato il proprio lavoro in Italia, Europa, Nord America, Giappone e Corea del Sud, partecipando a importanti festival di musica sperimentale, contemporanea e arti performative. Collabora regolarmente e in diversi progetti con Giuseppe Ielasi, Seijiro Murayama, Christian Wolfarth, Luciano Maggiore, Giovanni Lami, Attila Faravelli, Nicola Ratti, Renato Rinaldi, Alessandro Bosetti, Sebastiano Carghini, Riccardo Baruzzi. E' fondatore di MU e FREQUENTE, organizzazioni indipendenti rivolte all’organizzazione di eventi, rassegne e workshops dedicati al suono, musica sperimentale e pratiche spaziali, attive a Milano e nel territorio romagnolo.

www.enricomalatesta.com

Enrico Malatesta is an Italian percussionist and sound researcher active in the field of experimental music, sound intervention and performance; his practice explores the relations between sound, space and body, the vitality of materials and the morphology of surfaces, with particular attention to the percussive acts. His research path is characterized by a strong emphasis on the ability to produce multiple information with simple actions, the motion and definition of the experience of listening and sustainability of the presence of the performer through the sound. He presented his work in Italy, Europe, North America, Japan and South Korea, participating in important festivals of experimental and contemporary music, and performing arts. He collaborates in various projects with Giuseppe Ielasi, Seijiro Murayama, Christian Wolfarth, Luciano Maggiore, Giovanni Lami, Attila Faravelli, Nicola Ratti, Renato Rinaldi, Alessandro Bosetti, Sebastiano Carghini and Riccardo Baruzzi. He is the founder of MU and FREQUENT, independent associations dedicated to the organization of events, exhibitions and workshops on sound, experimental music and space practices, active in Milan and in Emilia-Romagna.